Il MENU dei lombrichi

Le basi :

  • Aggiungi sempre ai tuoi rifiuti alimentari del cartone: da pacchi, per le uova, rotoli di carta assorbente e carta igienica ecarta. Il volume sarà importante. Bisognerà tagliare la carta e il cartone in piccoli pezzi.
    Mettere almeno in volume la stessa quantità di carta/cartone e scarti alimenatri. Maggiore sarà la quantità di cartone e meglio staranno i tuoi lombrichi ! ( il cartone non é mai abbastanza ).
  • Gli scarti alimentari devono essere tagliati in piccoli pezzi per facilitare la decomposizione: più piccolo è meglio è, con un grande pezzo c’è il rischio che questo vada in fermentazione: nefasta per i vermi.
  • Per regolare l’acidità, aggiungi dei gusci d’uovo tritati (con un mortaio o un frullatore), oppure in commercio puoi trovare delle miscele speciali.

Cosa puoi mettere :

  • frutta e verdura (bucce o resti), crudi o cotti,
  • fondi di caffé,
  • bustine di caffè,
  • capelli (pochi), peli,
  • gusci d’uovo tritati,
  • conchiglie tritate,
  • farina (in piccola quantità),
  • pane, pasta, riso, biscotti (in piccola quantità),
  • crusca di frumento,
  • tè, tisane, infusi (con la bustina),
  • altre piante, fiori (evitare i gigli).

Tagliare a pezzetti questi scarti e aggiungere carta, cartone, guscio d’uovo tritato.  

Cosa non puoi mettere :

  • carne,
  • pesce,
  • salse,
  • rabarbaro in quantità (tossico).

Cosa non puoi mettere il primo anno :

  • cipolla,
  • aglio,
  • porro (parte bianca)
  • agrumi (acidi e antibatterici).

Alcuni rifiuti impiegheranno più tempo a decomporsi rispetto ad altri (bucce di patate, carciofi). Non preoccuparti, se nell’ultimo vassoio quando recuperi il compost, sono ancora presenti dei resti, dovrai solo rimetterli nel piano superiore per un giro in piu’ !

Abbonarsi!

Non perdere i buoni consigli e scopri tutto ciò che Plus 2 Vers può offrirti !

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares